Logo ossola news big copia

Trapianto riuscito per la piccola Mayar.

IMG 2325

Avevamo lasciato Mayar al Salone internazionale del libro di Torino, mentre firmava autografi per la presentazione di Sogni al di là del mare.

Nel libro di autori vari ed edito dalla casa editrice Mammeonline, tra le tante storie raccontate c'è anche quella che riguarda la fuga della piccolina dalla Siria, insieme alla sua famiglia per venire in Italia a farsi curare. Ricorderete forse che fu grazie all'interessamente dell'associazione Il Cuore in Siria e del giornalista di origini ossolane, Enrico Fovanna, che seppe mobilitare due grandi testate come Il Giorno, dove lavora e La Stampa, se la famiglia di Mayar riuscì ad essere strappata alla guerra e ad arrivare a Torino, dove Mayar è stata curata, in attesa del trapianto, dal team del dottor Roberto Calvo all'ospedale Regina Margherita. La piccola, affetta da glicogenesi, una malattia rarissima che colpisce il fegato, non avrebbe avuto scampo nel suo paese martorizzato dalla guerra. In Italia, ha ritrovato la serenità di cieli che offrono stelle e non bombe e, grazie al professor Mauro Salizzoni e alla sua equipe, è stato possibile eseguire il trapianto di fegato, un'operazione durata 12 ore e andata a buon fine. Ora per Mayar comincia una nuova vita e anche noi della redazione di Ossola Junior non possiamo che augurarle ogni bene.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 27 Luglio 2016 08:10)

 

Ultime OssolaNews

Meteo
No Image Selected

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information